YBlog

Elezioni Regionali del 23/11: Programma e Candidati dell’Altra Emilia Romagna

Posted in Ferrara, Informazioni Locali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 19 novembre 2014

Cittadinanza attiva per un’Altra Emilia-Romagna

 

L’Emilia Romagna è attraversata da una profonda crisi scatenata dalle politiche neoliberiste degli ultimi anni, assunte passivamente dalle direttive europee e dai governi nazionali e che la Regione non ha contestato, anzi, ha fatto integralmente proprie.

Occorre cambiare direzione e battersi contro questa logica del profitto che tutto trasforma in merci: i beni naturali, il lavoro, i diritti, la democrazia.

Siamo la sola forza alternativa a questa deriva neoliberista per questo ci batteremo fino in fondo per difendere la dignità di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori e delle tante, troppe, persone senza lavoro.

Ci candidiamo al governo della Regione per attuare una politica che abbia come obiettivi fondamentali il rilancio dell’occupazione, la difesa e l’estensione dei diritti, il contrasto alla privatizzazione dei servizi pubblici e del sistema scolastico, la difesa dell’ambiente e la conversione ecologica dell’economia, la promozione della partecipazione diretta dei cittadini e delle cittadine alle scelte politiche.

Vogliamo che la nostra Regione torni a coltivare i valori della solidarietà e dell’inclusione sociale. La società dell’Emilia-Romagna è nata come costellazione di libere città millenarie.

Nei nostri atenei si è sviluppata la conoscenza, nellenostre piazze sono sorte le libertà civili e gli ideali di uguaglianza e giustizia sociale, nei teatri le arti, nelle botteghe artigiane e nelle campagne produzioni di eccellenza, realizzando così un’elevata qualità della vita.

Abbiamo riconquistato la nostra libertà con il sangue dei partigiani e delle partigiane, combattendo contro il nazifascismo. Questa storia non può essere cancellata. Non possiamo accettare supinamente che siano tolti alla Regione, alle Province, ai Comuni, come voluto dalle “riforme” di questo Governo i poteri e le competenze e gli strumenti di democrazia che hanno permesso all’Emilia-Romagna di raggiungere un alto livello di qualità della vita.

Occorrerà quindi invertire la rotta e porre mano allo Statuto regionale con visione costituente per organizzarne le funzioni in modo equo fra i territori, con la partecipazione diretta e deliberativa dei cittadini e delle cittadine alla loro amministrazione.

La crisi in atto va affrontata con un Programma politico di governo aperto ai contributi dei movimenti, alle esperienze di cittadinanza attiva e alle competenze professionali, culturali, artistiche, tecnico-scientifiche che riterranno di cooperare per affermare in Emilia-Romagna la priorità delle persone e l’attuazione della Costituzione.

Non è il momento di cedere sovranità popolare!

Occorre un governo della Regione capace di stare nei conflitti e fronteggiare le scelte compiute dal governo nazionale e dalle oligarchie politico-finanziarie a livello europeo e mondiale.

continua qui

– Scarica il programma completo in .pdf 
– Scarica il volantino con la sintesi del Programma

Informazioni, approfondimenti, video, foto sul sito Regionale http://altraemiliaromagna.it/

I Candidati per la provincia Ferrara

MARIA CRISTINA QUINTAVALLA
A Parma ha dato vita al Comitato di Lotta per la Casa, facendo esplodere nel 1975 il cosiddetto “scandalo edilizio” che portò alla caduta della giunta comunale di Sinistra. Nel 1980 è stata eletta consigliera comunale in una lista di sinistra alternativa. Negli anni successivi si è dedicata all’insegnamento e agli studi filosofici.

Nel 2011 ha partecipato alle lotte che hanno portato alle dimissioni del sindaco di Parma Vignali; nel 2012 ha costituito la Commissione di audit sul debito pubblico allo scopo di individuare le responsabilità nella formazione dei debito di oltre 800 mln di euro del Comune di Parma.

E’ attiva in molti movimenti di lotta contro le politiche di austerità, a fianco dei lavoratori per la difesa dei posti di lavoro, contro i processi di privatizzazione dei beni comuni.

E’ stata candidata nella Lista “L’Altra Europa con Tsipras” alle Europee 2014 nella Circoscrizione Nord Est.

MAURO PRESINI
È maestro elementare specializzato per l’integrazione. È stato obiettore di coscienza al servizio militare. Dalla metà degli anni settanta si occupa di integrazione scolastica degli alunni con disabilità; attualmente rappresenta le associazioni delle famiglie all’interno del Gruppo di Lavoro Provinciale per l’Integrazione. Dal 1992 coordina il giornalino dei bambini “La Gazzetta del Cocomero“. Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Comune di Ferrara. Ha condotto, per conto di Agire Sociale, diversi corsi di informatica rivolti a cittadini impegnati nelle Associazioni di Volontariato della provincia. Fa parte del Coordinamento per l’Istruzione Pubblica di Ferrara, un gruppo di persone che si pone l’obiettivo di informare e sensibilizzare i cittadini sulle conseguenze dei tagli economici e delle scelte programmatiche che gli ultimi governi hanno operato ai danni della Scuola Pubblica. Nel 2013 è stato candidato per il Parlamento, come indipendente, nelle liste di Sel.

MARGHERITA AURORA
Nata a Ferrara l’8 Aprile 1973, residente a Copparo.

Insegnante di ruolo nella scuola primaria, è sposata e ha un figlio e una figlia.

Ha collaborato con Oxford University Press per la correzione di guide per l’insegnante in libri di testo di inglese per la primaria e con Burlingotn Books / Le Monnier per la stesura di un testo che é stato diffuso a livello nazionale, Showtime. E’ stata stata e-tutor nei primissimi corsi on line per la formazione dei neo immessi in ruolo.
Da sempre iscritta al sindacato, prima alla Cisl poi, per forti divergenze con la linea del nazionale, alla CGIL. Nel 2010, assieme al marito, inizia il percorso con ANPI. Nel 2011 nasce la festa di Copparo, interamente organizzata e gestita da loro, che nel 2014 diventa festa provinciale.

Nel 2011 viene eletta rsu per la CGIL. Nel 2012 diventa presidente ANPI Copparo, incarico dal quale si dimetterà per dedicarsi alla segreteria comunale di Copparo di Rifondazione Comunista, che assumerà a fine 2013. Il 2013 é stato un anno cruciale per il suo impegno, anche grazie alla vertenza Berco: ha trascorso quasi tutta l’estate davanti alla fabbrica con la famiglia e i colleghi del marito per tentare di risolvere la situazione nel modo meno drammatico possibile. E’ stata curatore editoriale del romanzo che racconta il presidio, “Sette di Denari”. Sempre nel 2013 va in tv e vince a programma L’Eredità su Rai1.

Nel 2014 partecipa alle elezioni amministrative comunali a Copparo.

ANGELO MESTIERI
Nato a Cento il 22 dicembre 1973, risiede a Vigarano Mainarda. Diplomato in Scienze Statistiche, è analista economico. Da sempre impegnato nello sport e in particolare nelle discipline acquatiche, è stato tra i fondatori della squadra di pallanuoto sia a Cento nel 1995 sia a Ferrara nel 2008. Dal 2000 è il responsabile pallanuoto della Polisportiva di Cento. Tuttora è un giocatore di pallanuoto a livello amatoriale. Dal 2009 ricopre il ruolo di consigliere nel comitato provinciale di Ferrara della UISP. Si è avvicinato alla politica nel 2014 partecipando attivamente alla costruzione del Comitato Ferrara per “L’Altra Europa con Tsipras”, del quale è parte.

 

Come si Vota

 

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. sinistranews said, on 22 novembre 2014 at 3:22 pm

    L’ha ribloggato su Per la Sinistra Unita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: