YBlog

Dichiarazione di Varsavia: Manifesto del Partito Europeo dei Pirati

Posted in Informazioni Nazionali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 2 agosto 2013

Dichiarazione di Varsavia del Partito Europeo dei Pirati

Lettera di Intenti

Noi, i sottoscritti Pirati Europei,
rendendoci conto della necessità di un nuovo partito politico in Europa,
ratificando la dichiarazione di Praga,
ratificando la dichiarazione di Parigi,

tenuto conto dei negoziati della Conferenza di Barcellona,
tenuto conto dei negoziati della conferenza di Manchester,
tenuto conto dei negoziati della conferenza di Parigi,
tenuto conto dei negoziati della Conferenza di Varsavia,

preso atto dei risultati della riunione a Aarau,
preso atto dei risultati della riunione di Potsdam,
preso atto dei risultati della riunione a Roma,
preso atto dei risultati della riunione a Zagabria,
preso atto dei risultati della riunione a Kiev,
preso atto dei risultati degli innumerevoli incontri on-line,

Dichiariamo completato il processo di discussione per la fondazione del Partito Pirata Europeo.

Concordiamo sui dettagli generali della struttura degli statuti per l’organizzazione, come è stata decisa nelle suddette conferenze e incontri,

Affermiamo il nostro impegno nei confronti del Manifesto come concordato nella conferenza di Varsavia,

Dichiariamo la nostra intenzione di aderire al Partito Pirata Europeo, per quanto riguarda il processo di ratifica impostato dai singoli Partiti,

Concordiamo di incontrarci in Lussemburgo per fondare il Partito Pirata Europeo adottandone formalmente statuti e Manifesto,

Invitiamo gli altri Partiti Pirata d’Europa a unirsi a noi nella fondazione del Partito Pirata Europeo.

ppeu

Manifesto

Preambolo

Noi, i Pirati Europei, vogliamo che la società accolga e si adatti alla rivoluzione digitale:
Identifichiamo la rivoluzione digitale come un momento di rinnovamento totale delle società umane; riconosciamo perciò come uno dei nostri obiettivi primari la difesa di Internet come bene comune e di pubblica utilità.

Vogliamo una società basata sul seguente manifesto:

Diritti civili

La dignità umana è inviolabile. Ognuno ha il diritto alla vita, alla libertà, alla sicurezza della persona, alla libertà di pensiero, all’autodeterminazione e a partecipare alla vita sociale.

Noi, i pirati europei, sosteniamo lo standard più elevato per i diritti civili nell’Unione Europea. Essenziali sono i diritti di libera associazione, la libertà di movimento e la libera assemblea in pubblico, la libertà di opinione, di espressione e il libero accesso alle informazioni. Gli informatori devono essere protetti dalla legge e non soggetti ad azioni legali.

Siamo fermamente convinti che tutte le persone hanno il diritto ad un trattamento giusto ed equo. Poiché tutti appartieniamo ad una minoranza, il rispetto dei diritti delle minoranze è essenziale per la società.

La vita privata dell’individuo deve essere valutata sempre e protetta dallo sfruttamento da parte di soggetti pubblici ed economici.

Partecipazione dei cittadini e Open Government

I potere risiede nella gente. I loro diritti e la loro dignità si trova al di sopra di ogni altra cosa.

Noi, i Pirati Europei, lottiamo per creare opportunità di partecipazione democratica e per promuoverne la più ampia diffusione, perché solo la democrazia può assicurare un equo bilanciamento dei diversi interessi Europei. Le autorità pubbliche dovrebbero essere incoraggiate a proporre strumenti di partecipazione e di collaborazione che consentano ai cittadini di proporre politiche attivamente e di prendere decisioni.

Trasparenza

La trasparenza e la responsabilità delle istituzioni pubbliche sono la controparte di una buona regolamentazione della protezione dei dati per proteggere la privacy. Noi, i Pirati Europei, vogliamo una chiara trasparenza negli affari comuni e una buona privacy per gli individui. Le autorità pubbliche dovrebbero essere tenute a pubblicare regolarmente descrizioni dell’organizzazione e delle attività, inclusi gli elenchi di tutte le registrazioni amministrative.

Ognuno ha il diritto di accedere ai documenti e ai procedimenti ad ogni livello di governo e alle informazioni a disposizione delle rispettive autorità pubbliche. Il rispetto di questo diritto deve essere controllato da un organo assolutamente indipendente.

Riforma del diritto d’autore

Noi, i pirati europei, vogliamo una legge giusta ed equilibrata sul copyright basata sugli interessi della società nel suo complesso.

Chiediamo pertanto che la copia, fornire l’accesso, l’archiviazione e l’utilizzo della produzione letteraria e artistica a scopi non commerciali non solo deve essere legalizzata, ma protetta dalla legge e promossa attivamente per migliorare l’accesso del pubblico all’informazione, alla conoscenza e alla cultura, perché questo è un prerequisito per lo sviluppo sociale, tecnologico ed economico della nostra società. Chiunque deve essere in grado di godere e condividere il nostro patrimonio culturale libero dalla minaccia di azioni legali o da censure.

Il monopolio commerciale dato dal diritto d’autore dovrebbe essere ripristinato a durata ragionevole. Le opere derivate ​​devono essere sempre consentite, con eccezioni che siano precisamente elencate per legge con minimo spazio per l’interpretazione.

Riforma del sistema dei brevetti

I brevetti sono monopoli appoggiati dal governo che sono ostacoli in un libero mercato e sempre più ostacolano, invece di aiutare, l’innovazione. I brevetti non devono assolutamente essere mai dati per cose banali, non sostanziali, orientate alle idee, programmi per computer, modelli di business o che sono comunque immorali.

Nel lungo periodo, deve essere sviluppato un sistema alternativo per sostenere l’innovazione per sostituire i brevetti e garantire che i risultati delle ricerche avvengano a beneficio della società.

Open Access e Open Data

I risultati di ogni ricerca effettuata con fondi pubblici, in tutto o in parte, devono essere pubblicati in riviste scientifiche ad accesso aperto o con altri mezzi che li rendano facilmente accessibili alla popolazione generale.

Tutti i dati creati per uso pubblico o con l’uso di denaro pubblico, indipendentemente dalla loro origine, dovrebbero essere liberamente disponibili al pubblico, così come i dati personali non devono essere rivelati senza il consenso delle persone interessate. Devono essere resi disponibili in forme appropriate, che comprendono anche una forma per l’elaborazione dei dati. L’accesso non deve essere limitato da procedure applicative, licenze, diritti o mezzi tecnici.

Net Neutrality

Tutti dovrebbero avere libero accesso a Internet e altre informazioni pubbliche e reti di comunicazione e avere la possibilità di proteggere tutti i dati trasferiti con un buon livello di privacy. Per garantire questo, noi Pirati Europei, sosteniamo una Internet libera da discriminazioni, che non consente agli operatori, ai governi e ad altri organismi di bloccare o dare priorità a determinati tipi di applicazioni, servizi o contenuti né limiti l’accesso a seconda della posizione del mittente o il ricevente.

Software libero e Cultura Libre

Noi, i Pirati Europei, sosteniamo la promozione del software che può essere utilizzato, analizzato, diffuso e modificato da chiunque. Il cosiddetto software open source gratuito e libre è essenziale per il controllo degli utenti dei propri sistemi tecnici e fornisce un contributo importante al rafforzamento dell’autonomia e della privacy di tutti gli utenti.

Cultura libera è una risorsa importante per l’educazione e la creatività della società. Ci impegniamo a promuovere l’attività artistica e la diversità culturale, per garantire un ambiente ricco educativo e artistico per la nostra e le future generazioni.

Traduzione a cura di Mauro Pirata del Partito Pirata Italiano

Tagged with:

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] …Noi, i Pirati Europei, vogliamo che la società accolga e si adatti alla rivoluzione digitale:Identifichiamo la rivoluzione digitale come un momento di rinnovamento totale delle società umane; riconosciamo perciò come uno dei nostri obiettivi primari la difesa di Internet come bene comune e di pubblica utilità…  […]

  2. […] …Noi, i Pirati Europei, vogliamo che la società accolga e si adatti alla rivoluzione digitale:Identifichiamo la rivoluzione digitale come un momento di rinnovamento totale delle società umane; riconosciamo perciò come uno dei nostri obiettivi primari la difesa di Internet come bene comune e di pubblica utilità…  […]

  3. […] …Noi, i Pirati Europei, vogliamo che la società accolga e si adatti alla rivoluzione digitale:Identifichiamo la rivoluzione digitale come un momento di rinnovamento totale delle società umane; riconosciamo perciò come uno dei nostri obiettivi primari la difesa di Internet come bene comune e di pubblica utilità…  […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: