YBlog

Prism-Break nsa e ombre che ci seguono

Posted in Informazioni Nazionali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 5 luglio 2013

walking-shadow Da qualche giorno siamo comparsi su prism-break.org, a seguito del caso Snowden e le rivelazioni sul progetto PRISM della NSA di cui tutto il mondo sta seguendo gli sviluppi.
Siamo contenti di aver ricevuto questa attenzione per quanto abbia prodotto un ‘effetto slashdot’ nelle richieste di caselle di posta, ma vorremmo ricordare che la sicurezza non e’ delegabile e noi siamo solo un esempio di quello che con un po’ di autorganizzazione si puo’ realizzare in proprio, secondo il vecchio motto ‘we build the internet’.

Ci ripromettiamo in futuro di introdurre meglio i nostri servizi dal punto di vista delle possibilita’ di anonimizzazione per evitare fraintendimenti sulle reali possibilita’ di questo progetto, per ora ci limitiamo genericamente a segnalarvi un paio di siti in cui e’ bene dare un occhio per provare a riflettere sugli aspetti di riservatezza che sempre piu’ sono messi in pericolo dalle pratiche di multinazionali e governi. Uno lo avevamo gia’ segnalato nel 2009, ed e’ il manuale di difesa digitale della EFF (poi non dite che non ve l’avevamo detto), mentre il secondo e’ piu’ recente a cura del collettivo tactical tech, myshadow. Entrambi sono in inglese.
Per finire vi segnaliamo una pagina per ‘farsi beffa’ dell’NSA, per quanto non ci sia molto da ridere nella realta’ dei fatti: hello NSA.

Fonte: Il blog collettivo di Autistici.org https://cavallette.noblogs.org/2013/06/8324

 

Update:

Grazie al contributo di Felynx vi posto l’indirizzo di un altro manuale di difesa in ITLIANO 😉

Crypt’я’Die Manualetto di autodifesa dalla repressione digitale

https://we.riseup.net/avana/opuscolo

Annunci

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. yanfry said, on 5 luglio 2013 at 1:28 pm

    L’ha ribloggato su Partito Pirata Italiano Ferrara.

  2. FelynX said, on 5 luglio 2013 at 5:33 pm

    Altro manuale di difesa: https://we.riseup.net/avana/opuscolo

  3. mfp said, on 24 agosto 2013 at 8:46 pm

    Sul manuale c’e’ anche scritto come non farsi uccidere nel sonno da un ninja alieno o solo come impiegare un alfabeto arbitrario per creare un dizionario di fantasia, poi condividerlo e impiegarlo in sicurezza, etc?
    No perchè io avrei della roba scaricata da Angelfire e Geocities, che non ho mai finito di sistemare, sono circa 1500 files di testo che includono tutto quello che va dallo strangolare una formica con un cannone, allo spappolare le palle ad un toro con una formica da 300 metri, passando per un’ampia gamma di esplosivi e armi fai da te. Credo che in produzioni ciclostilate prima di Internet si chiamasse qualcosa tipo “Manuale dell’Anarchico”.

  4. yanfry said, on 26 agosto 2013 at 1:12 pm

    A quale manuale ti riferisci? Se hai ancora disponibili quegli ottimi 1500 file mandameli che ne facciamo uno dedicato 😉


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: