YBlog

Partito Pirata Emilia Romagna: sostegno alla scelta (A) al Referendum ScuolA PubblicA Bologna

Posted in Informazioni Nazionali, Politica&Società by yanfry on 3 maggio 2013

Il Partito Pirata Emilia Romagna sostiene il comitato referendario Articolo 33 per la difesa della Scuola Pubblica di Bologna, che dopo un anno di percorso, contro tutte le forze politiche e sindacali, sindaco in primis, è riuscito ad ottenere il quesito referendario per la giornata del 26 maggio .

Votare (A) per interrompere un finanziamento cresciuto negli ultimi 20 anni esponenzialmente, significa ridare l’opportunità dignitosa alle scuole cittadine, di far fronte agli esuberi di domande annuali. L’esperienza scolastica bolognese, da sempre avanguardia educativa, deve fare da apripista ad un dibattito nazionale sull’istruzione pubblica e laica, in un paese sempre più a corto di diritti e dignità (tra i primi firmatari Stefano Rodotà)

Dall’appello:

[…]

La cittadinanza dovrà dare un voto di indirizzo per l’amministrazione su cosa sia meglio per garantire il diritto all’istruzione dei bambini e delle bambine: continuare a erogare un milione di euro annui alle scuole paritarie private, come avviene ora, oppure utilizzare quelle risorse per le scuole comunali e statali.
La portata di questo referendum va ben oltre i confini comunali. E’ l’occasione per dare un segnale forte contro i continui tagli alla scuola pubblica e l’aumento dei fondi alle scuole paritarie private.
In Italia c’è urgente bisogno di rifinanziare e riqualificare la scuola pubblica, quella che non fa distinzioni di censo, di religione, di provenienza. Quella dove le giovani cittadine e i giovani cittadini italiani ed europei imparano la convivenza nella diversità.
Da Bologna può ripartire un movimento di cittadini che impegni le amministrazioni locali e il prossimo governo a restituire alla scuola pubblica la dignità e la qualità che le spettano.
L’alternativa è una lenta rovina fino alla fine della scuola pubblica per come l’abbiamo conosciuta.

IL 26 MAGGIO A BOLOGNA POSSIAMO FERMARE L’OFFENSIVA CONTRO LA SCUOLA PUBBLICA.
IL 26 MAGGIO A BOLOGNA POSSIAMO DARE L’ESEMPIO A TANTI ALTRI E INSIEME INIZIARE A IMMAGINARE UN AVVENIRE DIVERSO PER NOI, PER I NOSTRI FIGLI E LE NOSTRE FIGLIE.

Documento democraticamente approvato dall’Assembela Permanente del Partito Pirata Emilia Romagna con iniziativa 4641

Presentazione che ricapitola la storia del referendum, la scuola nella Costituzione, l’evoluzione delle liste d’attesa e dei finanziamenti:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: