YBlog

File Sharing, Net neutrality, Copyright e Censura, News della prima metà di Maggio

Posted in Informazioni Nazionali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 19 maggio 2011

For the win Mmorpg, economia, morale, etica, informatizzazione … ultimo lavoro di Cory Docotorow tradotto in italiano da Elena Itzcovich
http://www.newfractals.net/for-the-win/

Il vertice G8 voluto da Sarkozy per riscrivere le regole del web
Il presidente francese lo ha lanciato. L’obiettivo è quello di favorire l’economia e la democrazia digitali, ma ci sono anche tanti rischi. Eccoli
http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/0…94/?ref=HREC1-9

Nuova Zelanda, disconnessioni a stelle e strisce?
Secondo alcuni cable pubblicati da Wikileaks, il governo di Washington avrebbe stanziato 500mila dollari per l’implementazione dei three strikes in terra neozelandese. Esercitando forti pressioni contro il fair use
http://punto-informatico.it/3148862/PI/New…le-strisce.aspx

USA, i soliti sospetti del copyright
I nemici del diritto d’autore sono sempre gli stessi, additati nel nuovo Special 301 stilato dalle autorità a stelle e strisce. Russia, Cina e Canada in cima alla lista dei negligenti. L’Italia applaudita grazie all’enforcement di Agcom

Tiesto : nuova testimonianza sui benefici del P2P
Michiel Verwest, noto ai fan della musica dance come Tiësto, dice che uno dei meriti del file sharing è il boom della musica dance. E’ una nuova dichiarazione di amore per il p2p, identica a quella di Robin Pecknold che diceva : “senza il file sharing e le persone che scaricavano la nostra musica via p2p, la nostra band non avrebbe raggiunto il successo in così poco tempo”.
http://www.italiasw.com/p2p/tiesto-nuova-t…ci-del-p2p.html

I signori del copyright chiamano, Washington risponde
di G. Scorza – Puntuali come ogni anno, gli Stati Uniti analizzano i paesi del mondo dal punto di vista del rispetto della proprietà intellettuale. La lente la fornisce l’industria dei contenuti. Uno sguardo sull’immagine dell’Italia
http://punto-informatico.it/3149990/PI/Com…n-risponde.aspx

AGCOM licenzia l’unico paladino delle libertà online
Il commissario di AGCOM Nicola D’Angelo è stato sollevato dall’incarico di relatore delle regole da introdurre per tutelare il diritto d’autore sul Web. Si teme che questo possa diventare un pretesto per operazioni di censura, come in Francia con la legge Hadopi.
http://www.tomshw.it/cont/news/agcom-licen…ne/31236/1.html

IDEE DA METTERE IN agenda
LA PARLAMENTARE FRANCESE Laure de La Raudière HA PUBBLICATO UN DOCUMENTO PER LA NET NEUTRALITY
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/…l?uuid=AabkgRUD

Francia: suggerire non è piratare
Una corte d’appello di Parigi ha liberato Google France dalle grinfie legali degli editori fonografici. Il suggerimento automatico di termini come Megaupload e Rapidshare associati al nome di un’opera protetta non costituisce violazione
http://punto-informatico.it/3151091/PI/New…n-piratare.aspx

PROTECT IP, la stangata del copyright
Pronta una versione estesa del già annunciato COICA, che dovrebbe permettere anche ad un soggetto privato di sequestrare un sito illecito. Grandi società di credito e motori di ricerca saranno coinvolti nella crociata contro il P2P
http://punto-informatico.it/3157845/PI/New…-copyright.aspx

Corsaro Nero o Robin Hood?
Quando la pirateria telematica aiuta le vendite e rende più popolari le star.
http://magazine.liquida.it/2011/05/11/cors…o-o-robin-hood/

Lettera aperta all’AGCOM per fare chiarezza
Una lettera aperta è stata inviata all’AGCOM ed al Presidente Corrado Calabrò. L’obiettivo è quello di chiedere maggiori garanzie nelle comunicazioni sul diritto d’autore e le firme in calce sono quelle di Adiconsum, Agorà Digitale, Altroconsumo, Assonet-Confesercenti, Assoprovider-Confcommercio, Femi (Federazione Media Indipendenti), Istituto per le politiche dell’innovazione e dello Studio Legale Sarzana.
http://www.webnews.it/2011/05/12/lettera-a…fare-chiarezza/

Esco, vado al cinema. Mi accompagna Internet
Un dibattito analizza il futuro del cinema.
http://www.mymovies.it/biz/news/62068/

La più grande retata di “pirati” della storia: in ventitremila per aver scaricato un film
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubr…38&sezione=

Prima condanna in Scozia per condivisione di file pirata
Una infermiera di 58 anni è stata accusata di distribuire più di 30.000 file musicali tramite programmi P2P.
http://www.pianetatech.it/p2p-download/not…ile-pirata.html

Hadopi hackerato: il sistema francese reso pubblico
alcuni dei segreti e delle procedure utilizzate dalla Trident Media Guard sono stati diffusi in rete in seguito ad un attacco hacker. In realtà è improprio parlare di attacco, perchè sembra che i sistemi TMG avessero la porta d’accesso principale spalancata.
http://www.pctuner.net/news/15840/Hadopi-h…-reso-pubblico/

USA, una carota per la privacy?
Proposta una modifica all’attuale legge statunitense nota come ECPA: le autorità avranno bisogno di un mandato per ottenere tutti i dati archiviati online. Ma i federali saranno più liberi di sequestrare informazioni
http://punto-informatico.it/3166101/PI/New…ta-privacy.aspx

Byez.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: