YBlog

Il liberatore di libri

Posted in Informazioni Nazionali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 22 luglio 2010

Sta riscuotendo notevole interesse un prototipo di digitalizzatore automatico per libri di tutti i formati. Il “BookLiberator” promette di affrancarci ancor più dalle limitazioni di un’industria della stampa e del copyright ancorate a due secoli fa.

Un articolo di Forbes ha portato alla ribalta mondiale il BookLiberator, una soluzione hardware e software che digitalizza automaticamente i libri ad un prezzo accessibile: è stato annunciato a 120 dollari americani (più eventualmente 200 per coloro che hanno bisogno delle due minicamere, opzionali) e dovrebbe essere commercializzato nel prossimo autunno o inverno. Lo strumento promette di trasferire nel campo librario la stessa sensazione di liberazione che abbiamo provato nel digitalizzare migliaia di CD che occupavano intere pareti in un paio di piccoli HDD che stanno sul palmo della mano.

Ideato dal team di QuestionCopyright.org BookLiberator ha molto a che fare con le riforme del copyright, senza essere uno strumento per la sua violazione, non più di quanto lo siano fotocopiatrici o video/radio registratori.

Come spiegano molto bene quelli di QuestionCopyright, “La ragione per la quale il BookLiberator si inquadra nella nostra missione è precisamente l’esporre più gente all’esperienza diretta delle restrizioni sul copyright. Quando la gente percepirà, nella propria vita quotidiana, quanto sia limitata dal copyright, allora cominceremo ad avere un mandato per un cambiamento. Tutti i lobbisti pro-monopoli del mondo non possono prevalere se la gente ha una conoscenza delle problematiche dalla propria esperienza personale. Il BookLiberator è un modo di dare alle persone quell’esperienza”.

Il BookLiberator è in grado di fare scansioni di virtualmente ogni volume esistente in commercio con una qualità pronta per l’OCR (il riconoscimento della grafica ottenuta e la sua conversione in caratteri di testo per avere il libro in formato testo, PDF, HTML ecc. ecc.). Utilizzatori esperti mostrano (si veda il filmato) di essere capaci di digitalizzare oltre 15 pagine al minuto. A causa dell’elettricità statica favorita dal plexiglass, sfogliare la pagina è molto semplice.

Proprio come in parte profetizzato nel 2003 e poi dimostrato nella vita reale dal Piratbyrån, nel momento in cui il copyright diventa per le persone irrilevante grazie alla tecnologia, queste si rendono conto dell’assurdità di un sistema che soffoca insieme sia la creatività sia la libera circolazione della conoscenza. Le violazioni assumono una facilità così elevata da far diventare la condivisione della conoscenza un fenomeno di massa o per lo meno una pratica sociale diffusa e rispettata. Questa, a sua volta, rappresenta un impulso molto forte verso un’indispensabile riforma del copyright capace di far piazza pulita di vestigia anacronistiche, modelli di business obsoleti e tutela degli intermediari invece che degli artisti ed autori.

Il BookLiberator arriva inoltre poche settimane dopo il vergognoso arenamento dei negoziati per un trattato WIPO sulle eccezioni al copyright sui libri a favore delle persone con disabilità della vista e alla lettura. Nell’ultimo round di negoziati, infatti, USA ed Unione Europea, interessate più ad un’inutile raccomandazione non vincolante che ad un trattato, sono state a guardare indifferenti mentre le divisioni interne fra i paesi in via di sviluppo decretavano il progressivo arenamento del dibattito.

Quando disponibile il BookLiberator sarà venduto nell’online store di QuestionCopyright. Nel frattempo gli appassionati e le persone tecnicamente e manualmente dotate possono crearsene uno seguendo le istruzioni.

Source: Il liberatore di libri : Movimento ScambioEtico Immagine
Licenza CC: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: