YBlog

LiberaRete: Maratona in diretta online a rete unificata

Posted in Informazioni Nazionali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 1 luglio 2010

Da diversi anni ogni giorno centinaia di piccole televisioni sul web nate in ogni angolo d’Italia irradiano inchieste e denunce. Ogni giorno altrettante webradio, dai rispettivi microfoni universitari associativi o casalinghi, portano all’attenzione ciò che non va. Quotidianamente un battagliero esercito di micro media iperlocali, blog e videoblog di diversa natura definiscono un’agenda che talvolta si integra, altre volte addirittura sostituisce quella della tv o dei giornali.
Tutte queste sentinelle digitali del territorio hanno deciso di unirsi. E di raccontarsi “a rete unificata”. Perciò insieme il 1^ luglio centinaia di piattaforme create dal basso, con l’adesione di grandi gruppi editoriali del Paese, abbracceranno la battaglia per la libertà di informazione e per il diritto inalienabile dei cittadini ad essere informati su ciò che accade intorno a loro. Contro la legge che quel diritto vuole offuscare, o comunque incasellare entro certi limiti.
Così nasce Libera rete. La lunga maratona webvisiva in diretta – ideata e supportata dalla federazione delle micro web tv FEMI, Altratv.tv, Valigia Blu, Federazione Nazionale Stampa Italiana, Ipazia Promos e Current – intende presentare per la prima volta “a rete unificata” il ruolo di denuncia di Internet e delle micro web tv italiane nel panorama dell’informazione del Paese: saranno trasmesse le inchieste più significative per mostrare quanto sia condizione necessaria per la democrazia e la legalità la libertà di fare stampa e di essere informati. L’evento verrà trasmesso in costante collegamento con piazza Navona a Roma e piazza della Libertà di Stampa a Conselice.
Saranno decine i collegamenti in webcam via Skype previsti. Nel corso della maratona interverranno giornalisti, magistrati, micro-editori delle micro web tv. Uno spazio rilevante sarà dato alla finestra con l’estero, con la partecipazione di  osservatori della stampa estera. Le micro web tv porteranno all’attenzione del pubblico anche una proposta concreta: la compartecipazione delle imprese tlc ai costi delle intercettazioni, come peraltro avviene in altri Paesi Europei.
Ad oggi al progetto hanno aderito anche Repubblica.it, Corriere.it, La stampa.it, Rainews24, Il Fatto Quotidiano, Youdem, U-Station, Raduni, Agoravox, Articolo 21, Premio Ilaria Alpi, Anso, Micromega, Generazione Attiva, Istituto per le politiche dell’Innovazione.
Ecco perchè Libera rete è un grido che dal web si propaga alla società civile, ai politici, all’opinione pubblica. Il messaggio di coloro che credono nell’informazione libera. Contro i privilegi di qualcuno. Per la libertà di tutti.

Giampaolo Colletti
giampaolo.colletti@altratv.tv

Fondatore Altratv.tv e Presidente FEMI

Fonte: http://www.liberarete.tv/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: