YBlog

Tunnel, presto solo su BitTorrent, vende frame

Posted in Informazioni Nazionali, Internet&Copyright, Politica&Società by yanfry on 21 giugno 2010

Ormai abbiamo visto che in rete fervono i tentativi per trasformare il popolo del P2P in buoni clienti, sfruttando le potenzialità che solo la tecnologia BitTorrent può offrire, può essere un sistema per scoprire nuovi modelli di business, oppure addirittura per arricchirsi, chi può dirlo?
Contrariamente alle major, legate al DVD ed ai metodi di diffusione dei contenuti, tradizionali, ci sono cineasti, poco conosciuti ma di talento, che vogliono provare nuove vie.
user posted image
Questo è il caso di Julian Harvey e Enzo Tedeschi che hanno fondato la società con base in Australia, Distracted Med e che intendono realizzare un film horror, chiamato “Tunnel“, che verrà distribuito solo su BitTorrent e del quale intendono vendere i singoli fotogrammi, uno per 1 dollaro, 25 ( i secondo) per venticinque dollari, un minuto per 1500 dollari,e magari sperano di vendere tutti i 135.000 frame del film, che durerà 90 minuti.
Altra novità è che, fra tutti coloro che compreranno i frame, verrà selezionato un fortunato vincitore, al quale andrà l’1% dei profitti del film.

Il film parte da una storia vera, un tunnel sotto la città di Sidney in cui le gallerie dovevano essere adoperate come rete ferroviaria e poi, decenni dopo, divenne la sede del generale americano MC Arthur durante la seconda guerra mondiale, poi però fu di nuovo abbandonato, quindi la storia dovrebbe essere avvincente.

Del resto Enzo Tedeschi aveva riportato un discreto successo, usando la rete, con il suo ultimo film Food matters, che aveva deciso di non proiettare nei cinema ma vendere direttamente al suo pubblico di nicchia tramite DVD e VOD e l’esperienza come detto era stata positiva, con oltre 120.000 DVD venduti, ed ancora oggi dopo due anni, il film continua ad essere richiesto.

Enzo Tedeschi è fiducioso che anche Tunnel avrà succeso, anche perchè, secondo lui, la gente cerca sempre i soliti sistemi per guadagnare ed invece, innovando ed avendo fiducia nelle proprie capacità e nel passa-parola che internet può offrire, si potrebbe guadagnare molto.

Pubblicato da janet

Fonte: http://ilblogdijanet.blogspot.com/2010/06/…rent-vende.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: