YBlog

Jamie Cullum ammette di essere pirata dal punto di vista etico

Posted in Internet&Copyright by yanfry on 28 dicembre 2009

Anche Jamie Cullum, cantante e pianista britannico ha ammesso, che essendo un grande amatore della musica, spesso ricorre a download illegali, per poterla sentire.
Quindi si potrebbe definire eticamente un pirata.

Ma lui dice però che usare anche metodi illegali serve lui solo per conoscere nuovi brani e nuovi artisti e che poi compra gli album, in quanto vuole vedere la grafica, le note, vuole avere informazioni su come è stato realizzato il brano.

Praticamente come molti altri artisti egli non è d’accordo con quanto affermano BPI ed IFPI che la pirateria è solo male e rappresenta unicamente un danno per la musica.
Secondo lui, ormai il fenomeno del file-sharing è andato troppo avanti, per pensare di punire legalmente chi scarica illegalmente.

Infatti, riportando il suo stesso caso, lui dice di spendere migliaia di sterline l’anno per comprare musica e non può certo essere messo sotto processo per aver scaricato un brano illegale attraverso un blog, brano che poi comprerà.
Infatti, in genere anche le polizie dei vari paesi tendono a colpire soprattutto i grandi uploader, non chi scarica una copia per uso personale.

Ma anche il suo ultimo brano ‘The Pursuit’ del quale è stato scritto “Quale che sia la versione prescelta, funziona come una coperta soffice e calda: ti avvolge, ti coccola, ti impigrisce, magari ti ottunde. Potere dell’easy listening”. Giampiero Di Carlo), è stato abbondantemente piratato.

Cullum, però, non è d’accordo nel perseguire i file-sharer, dice che bisogna trovare metodi legali di concorrenza in quanto i file-sharer sono anche grandi amatori di musica, che seguono i loro artisti preferiti, vanno ai loro spettacoli, comprano i loro gadget.
La sua idea non è del tutto sbagliata e le copie che non ha venduto, ma che sono state ascoltate illegalmente, hanno accresciuto il numero dei suoi fan, per cui non avrà problemi a riempire i locali in cui si terranno gli spettacoli del suo tour che inizierà a marzo 2010.
Alla fine probabilmente è questo che conta, l’artista può vivere del suo lavoro ed il cerchio si chiude non certo in perdita per lui.

Fonte http://torrentfreak.com/

vediamoci un video

Traduzione a cura di Janet
Licenza CC: http://www.creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/

Annunci
Tagged with: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: